Obbligo indicazione produzione o confezionamento

PRODOTTI ALIMENTARI PREIMBALLATI - OBBLIGO DI INDICARE SEDE DELLO STABILIMENTO DI PRODUZIONE, O SE DIVERSO, DI CONFEZIONAMENTO


Con la finalità di garantire informazioni complete al consumatore e una migliore tracciabilità degli alimenti da parte degli organismi di controllo, il Decreto Legislativo 15.9.2017, n. 145, pubblicato il 7 ottobre scorso in Gazzetta Ufficiale e consultabile al link: http://www.gazzettaufficiale.it/, prevede che dal 5 aprile 2018 sarà obbligatorio indicare sull’etichetta dei prodotti alimentari preimballati la sede (località e indirizzo) dello stabilimento di produzione o, se diverso, di confezionamento.

Viene previsto un periodo transitorio di centottanta giorni dalla data di pubblicazione del Decreto per lo smaltimento delle etichette già stampate senza le informazioni ora richieste, fino all'esaurimento delle scorte dei prodotti.

L’art. 3 del provvedimento stabilisce che:

- i prodotti alimentari preimballati destinati al consumatore finale o alle collettività devono riportare sul preimballaggio o su un’etichetta ad esso apposta l'indicazione della sede dello stabilimento di produzione o, se diverso, di confezionamento, fermo restando quanto disposto dagli articoli 9 e 10 del Regolamento (UE) n. 1169/2011;

- i prodotti alimentari preimballati destinati alle collettività per essere preparati, trasformati, frazionati o tagliati, nonché i prodotti preimballati commercializzati in una fase precedente alla vendita al consumatore finale, possono riportare l'indicazione della sede sui documenti commerciali, purchè tali documenti accompagnino l'alimento cui si riferiscono o siano stati inviati prima o contemporaneamente alla consegna.

Sono anche previste alcune eccezioni all’obbligo dell’indicazione in etichetta della sede di produzione o di confezionamento, una delle quali nel caso in cui l'indicazione della sede dello stabilimento sia ricompresa nel marchio.

Inoltre, per rispettare gli obblighi derivanti dal diritto europeo e dagli accordi commerciali internazionali e in particolare il principio della libera circolazione delle merci, l’indicazione del luogo di produzione o di confezionamento non è obbligatoria per i prodotti alimentari preimballati fabbricati o commercializzati in un altro Stato membro dell’UE o in Turchia o fabbricati in uno Stato membro dell'Associazione europea di libero scambio (EFTA), parte contraente dell'Accordo sullo Spazio economico europeo (SEE).

Giambrocono & C. S.p.A.

Fondata nel 1921, da oltre novant'anni ci occupiamo di Marchi, Brevetti, Design, Diritti d'Autore, riassegnazione nomi a dominio e consulenze tecniche di parte.
Operiamo con oltre 70 collaboratori in tre uffici e possiamo considerarci uno dei maggiori studi di consulenza italiani in Proprietà Industriale.
Grazie ad una rete di corrispondenti ben collaudati siamo in grado di operare in qualsiasi paese del mondo.

Connet With Us   

Sede Principale

Indirizzo: via Rosolino Pilo 19/B - 20129 Milano
Tel: (+39) 02 29404751
Fax: (+39) 02 29404531
Website:  www.giambrocono.com
Email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Privacy e Cookies

Giambrocono & C. S.p.A.
Sede Legale: Via Rosolino Pilo, 19/b - 20129 Milano
Partita IVA 01698140157
Capitale sociale 1.000.000 euro i.v.
Codice Fiscale e numero iscrizione CCIAA-MI 01698140157 REA MI 872506

POLIZZA DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE
Polizza assicurativa #109H5277 Zurich Insurance €3.600.000

PRIVACY

Questo sito utilizza cookie.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy facendo click sul pulsante "DETTAGLI"